Skip to content Skip to footer

MENU

Una danza a due che è un pastiche di tempi e spazi in cui, passando attraverso le danze da camera del repertorio occidentale, la country western dance, il défilé della danza classica, Bejart e Cunningham, i corpi smontano e rimontano i propri codici e le proprie posture, per riappropriarsi alla fine della propria dimensione giocosa, sensibile e aperta al mondo, vulnerabile ed esposta. 

Vincent Giampino consegue il bachelor in coreografia presso S.N.D.O. School for New Dance Development – Amsterdam dove si confronta e collabora con coreografi e drammaturghi internazionali come Mårten Spångberg, Benoît Lachambre, Bruno Listopad, Keren Levi, Trajal Harrell e partecipa a festival e rassegne tra cui Spring Festival Utrecht, Ruhr Triennale, Something Raw Festival. Maker e performer, al momento il suo lavoro lo vede impegnato nel ridefinire l’organizzazione di un corpo e delle sue possibilità generative in relazione alle modalità compositive della danza, l’arte visiva, la cinematografia e la cultura pop.

Riccardo Guratti è danzatore e coreografo. Ha studiato improvvisazione, danza contemporanea, contact impro e teatro fisico in Italia, Germania e Olanda, diplomandosi all’Accademia di Danza Nazionale di Roma e all’ SNDO School for New Dance Development di Amsterdam. I suoi lavori sono ospitati in teatri e festival in Italia e all’estero. Dal 2016 è co-organizzatore del CALA Festival, festival di danza e performance art a Cori (LT). Nel 2018 è stato selezionato per Nuove Traiettorie XL e per DNAppunti Coreografici. Nel 2019 è stato selezionato per il progetto di ricerca artistica Workspace Ricerca X presso Lavanderia a Vapore di Torino.

 

In residenza a Teatro Akropolis e Villa Durazzo Bombrini a novembre e dicembre 2022.

 
Previous slide
Next slide

Ph. Barbara Bertolotti

Teatro akropolis
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, ricevi in anteprima informazioni su spettacoli, eventi, libri, corsi e accedi a promozioni speciali.

Teatro Akropolis ETS © 2024

Go to Top