Caricamento Eventi
30 Gen
  • Questo evento è passato.

Tra i vivi non posso più stare

Teatro Cargo

Ideazione Roberto Doati – Conservatorio di Musica “Niccolo’ Paganini”
Regia Laura Sicignano
Drammaturgia Matteo Spano’ in collaborazione con Laura Sicignano
Con Massimiliano Caretta, Sara Cianfriglia, Elena Dragonetti, Aldo Ottobrino
Produzione Teatro Cargo, Conservatorio di Musica “Niccolò Paganini”, Accademia Ligustica di Belle Arti
In collaborazione con Centro Culturale Primo Levi, Comunità Ebraica di Genova, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura

Un evento in cui si fondono musica, teatro e arti visive: lo spettatore è completamente immerso in un ambiente avvolgente, dove si rischia di perdere il controllo, farsi sopraffare dalle emozioni. Fuori da ogni retorica, questo evento affronta il tema dell’ Olocausto con occhi contemporanei. Lo spettacolo è molto liberamente ispirato a L’Istruttoria di Peter Weiss, un testo basato sui verbali del processo di Francoforte del 1965 contro un gruppo di SS e di fuzionari del Lager di Auschwitz.

Per prenotazioni ed informazioni: promozione@teatrocargo.it; tel. 010694240.

Dettagli

Data:
30 gennaio 2016
Ora:
21:00 - 22:30
Categoria Evento:

Luogo

Teatro Akropolis
Via Mario Boeddu 10
Genova, Italia

Prossimi appuntamenti

 
  1. Scadenza bando Intransito

    4 agosto, h. 12:00
  2. Laboratorio gratuito su corpo e azione

    14 ottobre - 15 ottobre
    Teatro Akropolis, Genova

Newsletter

 
  • Personal data authorization use (L.D. 196/2003)
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Non utilizza alcun cookie di profilazione, ma sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per informazioni aggiuntive sui cookie e sulla loro disattivazione consulta la nostra Cookie Policy.

Chiudi