Caricamento Eventi
08 Apr
  • Questo evento è passato.

La riscoperta della Commedia dell’Arte nel teatro italiano contemporaneo

Seminario condotto da Marco De Marinis

Event Navigation

 

Nel secolo scorso, mentre nel resto d’Europa la Commedia dell’Arte era diventata già da decenni uno dei principali riferimenti della rivoluzione teatrale avviata dai registi-pedagoghi (Stanislavskij, Craig, Mejerchol’d, Vachtangov, Reinhardt, Copeau etc.), in Italia, cioè nel paese che l’aveva inventata, essa ha continuato per molto tempo a essere oggetto di rimozioni e pregiudizi. Occorre aspettare Giorgio Strehler e il suo ormai leggendario Arlecchino servitore di due padroni (1947 e ss.) perché la Commedia dell’Arte venga “sdoganata” anche da noi. Da allora, questo mitico fenomeno teatrale (non un genere come ancora troppo spesso si ripete, semmai un modo di produzione scenica alternativo a quello basato su testi preventivi) è diventato un riferimento artistico e pedagogico importante per la scena italiana, non senza equivoci e interessanti fraintendimenti. Durante il seminario verrà ricostruita la filiera artistica che dal citato Strehler porta a Leo De Berardinis e al suo straordinario Il ritorno di Scaramouche (1994), spettacolo-svolta per il grande attore-regista, inaugurazione dell’ultima sua fase creativa, ed esperienza formativa fondamentale per tutta una leva di giovani attori, da Marco Manchisi a Elena Bucci e Marco Sgrosso; molti dei quali, grazie a Scaramouche, hanno in seguito proposto loro visioni della Commedia dell’Arte e del suo mito.

Marco De Marinis insegna Storia del teatro e dello spettacolo e Semiologia nel Corso di Laurea DAMS dell’Università di Bologna, di cui è direttore. È membro dell’équipe scientifica dell’ISTA, International School of Theatre Anthropology, diretta da Eugenio Barba. Tra le sue pubblicazioni Drammaturgia dell’attore (I Quaderni del Battello Ebbro 1997), In cerca dell’attore. Un bilancio del Novecento teatrale (Bulzoni 2000), Visioni della scena. Teatro e scrittura (Laterza 2004), La danza alla rovescia di Artaud. Il Secondo Teatro della Crudeltà (1945₋1948) (Bulzoni 2006), Il teatro dopo l’età d’oro. Novecento e oltre (Bulzoni 2013).

 

ORARI

VENERDI’ 8 APRILE 2016: ore 14-18
SABATO 9 APRILE 2016: ore 10-14

 

ISCRIZIONI

Per iscriversi al seminario è necessario compilare il form sottostante.

Per ulteriori informazioni: tel. 329.1639577, info@teatroakropolis.com

 

 

Dettagli

Inizio:
8 aprile 2016, h. 14:00
Fine:
9 aprile 2016, h. 14:00
Prezzo:
Gratuito
Categorie Evento:
, ,

Luogo

Museo Biblioteca dell’Attore
Via del Seminario 10
Genova, Italia
+ Google Maps

Prossimi appuntamenti

 
  1. Workshop gratuito su corpo e azione

    14 ottobre - 15 ottobre
    Teatro Akropolis, Genova

Newsletter

 
  • Personal data authorization use (L.D. 196/2003)
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Non utilizza alcun cookie di profilazione, ma sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per informazioni aggiuntive sui cookie e sulla loro disattivazione consulta la nostra Cookie Policy.

Chiudi