Caricamento Eventi
01 Mag
  • Questo evento è passato.

Progetto Coniugazioni: la grammatica dell’esistenza

Officine Papage

Residenza nell’ambito del progetto Genius Loci – Residenze artistiche a Teatro Akropolis.

La compagnia Officine Papage sarà in residenza a Teatro Akropolis nell’ambito del festival Testimonianze ricerca azioni 2015 con il progetto Coniugazioni: la grammatica dell’esistenza.

Dalle note al progetto:

“Coniugazioni è un progetto teatrale che indaga la grammatica dell’esistenza: identità e relazione sono le parole chiave intorno alle quali si costruisce il progetto e da cui parte la necessità della ricerca drammaturgica, dei laboratori e della narrazione. Coniugazioni infatti è un processo teatrale condiviso, aperto, dove le esperienze dei laboratori sono raccolte e rielaborate ogni volta, fino alla realizzazione di uno spettacolo. La grammatica dell’esistenza nasce dall’idea di rendere l’esercizio di coniugazione del verbo essere (modo indicativo tempo presente) in esercizio teatrale; la coniugazione come canovaccio attorno al quale confrontarsi sul significato dell’io, dell’identità, della relazione con altro da sé. Così come la grammatica è lo strumento col quale spieghiamo e costruiamo la lingua, una drammaturgia originale basata sullo strumento metalinguistico grammaticale è il tentativo di decodificare la nostra esistenza. Ricercare oggi un senso e un significato alla propria identità, alla presenza, all’individualismo, ai legami, all’esistenza collettiva, è porre uno sguardo critico e dubbioso sulla vita dell’uomo di oggi e sul contesto sociale che lo rappresenta e in cui è inserito. Coniugazioni è un “esperienza teatrale” dove realizzare una ragnatela di sensi; è un momento di ascolto, di ricerca, dove spogliarsi dell’inutile e svelare il vero, il necessario. Un processo artigianale dove ogni tappa dei laboratori possa cercare e tessere il filo della sua presenza ed insieme agli altri costruire una piccola ragnatela di risonanze da condividere successivamente con il pubblico. La performance finale mostrerà il cambiamento, il percorso, il viaggio, in un ottica di continuità e non nella conclusione di un processo.
Coniugazioni è stato pensato diviso in “Movimenti” invece che in atti perché Il movimento è insito nell’esistenza dell’uomo, perennemente spinto da ciò che è dietro di lui, proteso verso ciò che gli sta davanti. Movimento sottolinea ancor di più il tempo presente, ossia il primo tempo dei verbi che si studia a scuola e che è anche il più difficile da mettere in atto ma che ci suggerisce il“qui e ora” dinamico del teatro.”

Dettagli

Inizio:
1 maggio 2015, h. 9:00
Fine:
7 maggio 2015, h. 22:00
Categorie Evento:
, ,

Luogo

Teatro Akropolis
Via Mario Boeddu 10
Genova, Italia
+ Google Maps

Prossimi appuntamenti

 
  1. Workshop gratuito su corpo e azione

    14 ottobre - 15 ottobre
    Teatro Akropolis, Genova

Newsletter

 
  • Personal data authorization use (L.D. 196/2003)
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Non utilizza alcun cookie di profilazione, ma sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per informazioni aggiuntive sui cookie e sulla loro disattivazione consulta la nostra Cookie Policy.

Chiudi