Caricamento Eventi
30 Apr
  • Questo evento è passato.

MEGALOPOLIS # 43. Secondo studio

Instabili Vaganti

MEGALOPOLIS # 43 è uno spettacolo con cui la compagnia Instabili Vaganti dà voce alla drammatica vicenda dei quarantatré studenti desaparecidos di Ayotzinapa, in Messico, bruciati vivi e sepolti in una fossa comune per mano del narco-governo nel settembre del 2014. Il lavoro parte dall’esperienza a Città del Messico con gli studenti e gli artisti coinvolti in MEGALOPOLIS, progetto internazionale di sperimentazione performativa che prevede tappe di lavoro nelle grandi megalopoli del mondo. MEGALOPOLIS è nato nel 2012 in Messico con un’incursione urbana creata con gli studenti dell’Università nella Plaza de las tres culturas, tristemente nota per il massacro del Tlatelolco nel ’68, quando oltre trecento giovani vennero uccisi dai reparti speciali dell’esercito e della polizia. MEGALOPOLIS # 43 parte dalle testimonianze e dai racconti degli studenti messicani coinvolti nel progetto, e si articola attorno a una drammaturgia originale fatta di parole, azioni fisiche, suoni, canti, immagini, per dare un contributo attraverso il linguaggio teatrale alla lotta per la libertà di opinione, di espressione e di manifestazione sempre più minacciata in tutto il mondo.

Dopo il primo studio di MEGALOPOLIS # 43 presentato a marzo al Teatro Due di Roma Instabili Vaganti presenterà al pubblico un secondo studio dello spettacolo. In questa seconda tappa di ricerca a Genova il team di Instabili Vaganti si arricchisce della presenza della danzatrice Marta Tabacco, da poco rientrata in Italia dal Messico, dove ha vissuto e lavorato per 5 anni, e del coreografo e danzatore messicano Hector Padilla Isunza, arrivato direttamente dal Messico per partecipare a questa fase del lavoro. Entrambi si trovavano a Città del Messico durante le grandi manifestazioni successive ai tragici eventi di Ayotzinapa a Iguala il 26 settembre 2014. Fondamentali pertanto le loro testimonianze, i loro racconti e la loro volontà di denunciare un dramma che li riguarda da vicino.

Proprio in virtù della loro straordinaria partecipazione al progetto, al termine della performance il pubblico potrà incontrare la compagnia e i membri del progetto internazionale MEGALOPOLIS per approfondire con loro una vicenda che purtroppo in Italia ha avuto poca risonanza.

 

Regia e drammaturgia: Anna Dora Dorno
Con: Anna Dora Dorno, Nicola Pianzola, Marta Tabacco, Hector Padilla Isunza
Musiche originali: Alberto Novello JesterN
Cura degli oggetti scenici e delle immagini video: Giuliana Davolio
Luci e Live video mapping: Andrea La Cagnina
Produzione: Instabili Vaganti

 

(foto Anna Dora Dorno)

 

 

Dettagli

Data:
30 aprile 2015
Ora:
21:00 - 22:10
Categorie Evento:
, ,

Luogo

Teatro Akropolis
Via Mario Boeddu 10
Genova, Italia
+ Google Maps

Prossimi appuntamenti

 
  1. Tandem

    27 aprile, h. 21:00 - 21:55
    Teatro Akropolis, Genova
  2. OVVIO

    28 aprile, h. 21:00 - 21:50
    Teatro Akropolis, Genova
  3. SERATA ANTICORPI EXPLO

    29 aprile, h. 21:00 - 21:40
    Teatro Akropolis, Genova
  4. Morte di Zarathustra (replica)

    4 maggio, h. 21:30 - 22:15
    Teatro Akropolis, Genova
  5. Ivrea Cinquanta. Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967-2017

    5 maggio - 7 maggio
    Palazzo Ducale – Sala del Minor Consiglio, Genova
  6. Meeting with a remarkable man. Sessione di lavoro patafisica con Eugenio Barba

    5 maggio, h. 18:30 - 19:00
    Casa Paganini – InfoMus, Genova

Newsletter

 
  • Personal data authorization use (L.D. 196/2003)
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Non utilizza alcun cookie di profilazione, ma sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per informazioni aggiuntive sui cookie e sulla loro disattivazione consulta la nostra Cookie Policy.

Chiudi